10/03/2010

 

Santa, Paola, lo era già!

Ma il suo cammino nel tempo e la sua fedeltà all’amore, dovevano essere “saggiati” dal magistero della Chiesa che si è pronunciata ufficialmente in favore della sua santità l’11 marzo del 1984.

C’eravamo, in san Pietro, a cogliere il momento solenne in cui Giovanni Paolo II l’ha dichiarata Santa, proponendola come “Luce”, “Maestra”, “Guida”, non soltanto a noi che già l’amavamo, ma a tutti coloro che credono in Cristo e ne seguono le orme…

C’eravamo e abbiamo vibrato di commozione, guardando al domani… con le mani e il cuore colmi di speranza…

 

È bello, oggi, fare memoria della Sua “Santità che continua” ad attraversare il mondo, e si prolunga in noi, Sue Figlie, attraverso i mille miracoli d’amore quotidiano che, nonostante la nostra pochezza, ci portano ovunque, ci rendono presenza “attiva” e profetica, ci fanno tessere speranza di novità con i fili di luce del Suo Carisma intrecciati con la grazia e il nostro abbandonarci alle mani operose di Dio, fidandoci di Lui, che può ben oltre le nostre capacità e le nostre risorse.

 

Quel giardino che sembrava un po’ spento, visitato dal buio della notte e dal freddo dell’inverno, avverte i richiami dolci e l’invito della primavera, e nuovi germogli ci stanno raccontando di un dono ancora vivo ed attuale:

 

In Italia Denada Ndka (Albanese) e Graziella Dara hanno fatto la loro Prima Professione, rispettivamente il 7 dicembre 2009 e il 6 marzo 2010.

In Brasile Nordest Verônica Rita de Melo, il 2 febbraio 2010 è diventata Postulante; Fabiana M. Machado de Oliveira il 2 febbraio e Maria das Graças Leal l’11 dello stesso mese hanno pronunciato il loro “Si” per sempre!

Anche il vicino Perù ha celebrato nella gioia la festa di una consacrazione perpetua: Maria Nancy de la Cruz Aguilar il 6 febbraio sì è consacrata per sempre al Signore.

E come avrebbe potuto, lo stesso 6 febbraio, festa di Santa Dorotea, non regalarci una splendida fioritura in terra d’Angola? Ben sei Postulanti sono nate in quel giorno: Vitória Ngueve Cachimbombo Enoque, Maria Nsimba Matumona, Palmira Kateve, Amélia Domingas Cafelando, Virgília Tchokaliye Machado Fernando e Maria Filomena Chavata.

Anche il Portogallo regala alla Congregazione e alla Chiesa due nuove speranze: Paula Domingues Martins e Idalécia Da Cruz Videira che hanno incominciato il loro cammino di Postulanti il 10 gennaio di quest’anno.

 

È bello vedere la vita nuova che nasce e tocca il cuore del mondo nei suoi richiami e nelle sue attese…

E noi continuiamo ad andare… perché siamo noi, oggi le mani di Paola che accarezzano e asciugano lacrime; noi il Suo sguardo che sorride e addolcisce il dolore; noi il Suo cuore che accoglie, ama, conforta, aiuta a crescere…

Il Capitolo, appena celebrato, ci invita ad essere Donne Profetiche, Donne di fede, pronte sempre a fare quello che Gesù ci dice, qualsiasi cosa Egli ci chieda…

È questo, dunque, il nostro grazie a Paola!

Questo il nostro impegno a continuarla, a far brillare la santità di questa piccola donna umile e grande, che è passata nel mondo senza far rumore, e non si stanca di sorprenderci…

 



powered by DOMUSMEDIA ę | All rights reserved